Vai al contenuto
Come limare il ferro con precisione, strumenti e tecniche

Come limare il ferro con precisione

Limare il ferro è una delle attività più antiche e conosciute. Attraverso quest'attività è possibile smussare profili ed eliminare angoli non omogenei. La limatura è fondamentale per dare estetica e sicurezza a un elemento appena lavorato.

Infatti, non è difficile notare che se tagli un tubo, un perno o una staffa di metallo ci sono angoli taglienti e sporcati da residui dell'operazione. Limare il ferro consente di correggere tutto ciò e dare al profilo dell'oggetto un aspetto bello da vedere, sicuro al tatto e adatto al lavoro che stai terminando. Ci sono metodi diversi per limare il metallo, alcuni sono più veloci e altri specifici per i dettagli: ecco cosa devi sapere sul tema.

Come limare il ferro a mano con le lime

La prima soluzione per limare il ferro in modo semplice ed efficace: utilizzare gli strumenti manuali per smussare il metallo. Stiamo parlando delle classiche lime con manico e punta in acciaio. La differenza è tutta in quest'ultima area: come può essere una lima per il metallo? Ecco tre soluzione tipiche per le lime del metallo.

  • Bastarda o grossa: per togliere il grosso.
  • Mezza dolce: una via intermedia.
  • Dolce: una lima per le finiture ultime.

Le raspe sono, invece, delle lime pensate per materiali morbide come legno e plastica. Esistono diverse forme: piatta più o meno stretta, triangolare, tonda, a cono, mezza tonda, a coda di topo, a losanga o a coltello. In base alla forma puoi lavorare in determinate aree. Puoi acquistare modelli sfusi ma, nella maggior parte dei casi, conviene acquistare un intero kit di lime per il metallo come quello di Ineco.

Come limare il ferro a mano con le lime

Come limare il ferro con questi strumenti? La mano destra (o sinistra per i mancini) impugna l'attrezzo e l'altra mantiene il profilo della lima sul pezzo ben fermo nella morsa da banco. In questo modo puoi facilmente sgrossare profili e fori.

Come limare il ferro con elettroutensili

Non basta la lima manuale, non sempre. In alcuni casi per limare il ferro hai bisogno di attrezzi specifici. Ad esempio, è possibile lavorare su grandi superfici e per lunghi periodi di tempo con il flessibile. Ovvero la smerigliatrice angolare, un attrezzo con un disco che gira a grande velocità e consente di ottenere grandi vantaggi.

Sia se si vuole tagliare il ferro, sia se lo si vuole smerigliare e limare. Certo, bisogna fare maggiore attenzione e avere dimestichezza con questo attrezzo polifunzionale.

smerigliatrice

con questa soluzione gli effetti sono molto più incisivi e bisogna lavorare con la giusta delicatezza altrimenti si rischia di rovinare l'oggetto. Però con il disco giusto, quello pensato per smerigliare, e un minimo di attenzione è possibile anche livellare e limare le saldature. Ecco tutto quello che ti serve per limare il ferro con il flessibile elettrico:

Altra soluzione utile per limare il ferro: utilizzare un trapano e relative punte per smerigliare e rettificare. In realtà queste soluzioni sono pensate soprattutto per lavorare come mole, quindi per asportare il metallo e alalrgare fori. Oppure puoi utilizzare 

Da leggere: come scegliere la tua smerigliatrice

Altri attrezzi utili per limare il metallo?

Di sicuro devi avere un ottimo strumento per liberare tutto ciò che stai facendo dalla polvere di limatura. Quindi può far comodo avere un compressore ad aria a disposizione. Devi lavorare sempre con mascherina per evitare di respirare i residui dell'operazione, con guanti e occhiali se usi il flessibile o il trapano. 

Articolo Precedente Morsetti elettrici, come sceglierli e usarli
Articolo Successivo Come lucidare l'ottone