Vai al contenuto
Come saldare in sicurezza: ecco i DPI fondamentali

Come saldare in sicurezza: ecco i DPI fondamentali in officina

Saldare in sicurezza vuol dire conoscere le basi di questa materia che permette di unire due pezzi di metallo in modo sicuro, con metodologie differenti. C'è chi preferisce usare la saldatura MIG/MAG, chi lavora con elettrodo e chi invece punta sul metodo TIG.

In ogni caso dobbiamo sempre lavorare con i principali dispositivi di protezione individuali quando si decide di saldare. Perché lavoriamo con strumenti che surriscaldano il metallo, provocano scintille e situazioni pericolose.

Ecco perché bisogna predisporre il luogo in cui si salda per affrontare queste operazioni, eliminando qualsiasi fonte di fiamma come liquidi infiammabili (benzina in primis) o materiale secco che potrebbe alimentare incendi. Detto questo, quali sono i DPI fondamentali per saldare in sicurezza? Ecco cosa devi sempre avere in officina.

Casco da saldatore

Il primo DPI per chi salda e vuole procedere con la tranquillità degna di un professionista. Perché è così importante il casco da saldatore? In primo luogo protegge gli occhi dalla luce che potrebbe danneggiare gli occhi. Inoltre la scocca permette di proteggere la pelle del viso e il cuoio capelluto dalle scintille incandescenti.

Un casco da saldatore di qualità ti permette di operare per ore grazie a una buona ventilazione e un comfort adeguato per le parti del viso a contatto con la maschera. I modelli migliori possono includere anche filtri per fermare polvere e gas.

Abiti da lavoro adeguati

Quando saldi devi indossare un abbigliamento comodo, capace di resistere a scintille e calore. Quindi si presuppone che l'operatore indossi l'abbigliamento giusto per evitare danni sia ai vestiti che alla pelle: in ogni caso è indispensabile evitare indumenti sintetici, si possono acquistare giacche e pantaloni lunghi in materiale ignifugo.

Grembiule da saldatore

Oltre all'abbigliamento tecnico da lavoro, con giacca e pantaloni lunghi, è utile avere un grembiule da saldatore in pelle bovina resistente al caldo. Con i classici tasconi per mantenere attrezzi utili alle varie operazioni. Il grembiule da saldatore permette di preservare l'abbigliamento dal flusso di scintille e dal colore più insistente.

Guanti ignifughi

Altro DPI fondamentale per chi decide di saldare in sicurezza. I guanti da saldatore hanno una proprietà fondamentale: permettono di proteggere dal calore scaturito dal processo non solo le mani - palmo, dorso e dita - ma anche polsi e avambracci.

Infatti i guanti per saldare sono particolarmente lunghi, in pelle bovina e con una particolare attenzione alla fattura. In questo modo puoi mantenere una buona gestione degli oggetti con le dita e una base antiscivolo per poter sempre afferrare in sicurezza.

Da leggere: come pulire il cordone della saldatura

Scarpe antinfortunistiche

Vero, non è detto che la saldatura con il suo calore arrivi alle scarpe. Ma le scintille possono giocare brutti scherzi. Inoltre lavorando con metallo incandescente potresti far cadere qualche pezzo caldo sul piede. E potresti ustionarti o anche ferirti gravemente.

scarpe antinfortunistiche

Ad esempio a causa del peso. Cosa fai se mentre saldi ti cade un incudine sul piede? E se, invece, perdi l'equilibrio mentre stai saldando a causa del pavimento umido?

Soluzione semplice: devi indossare le scarpe con punta in acciaio ma anche con suola antiscivolo e isolante in modo da preservare l'operatore da schiacciamenti delle dita, inconvenienti a causa di liquidi sul pavimento ed dispersioni di energia elettrica.

Articolo Precedente Come scegliere la carta abrasiva
Articolo Successivo 5 martelli che devi avere in officina