Vai al contenuto
come svitare dado

Come svitare un bullone bloccato?

Capire come svitare un bullone bloccato è importante. Anzi, è uno dei principi fondamentali del lavoro in officina ma anche di tutto ciò che riguarda il fai da te e il bricolage. Se aggiunti un'auto devi capire subito come togliere un bullone arrugginito e lo stesso vale se devi fare manutenzione alla lavatrice. O a qualsiasi oggetto che prevede la giunzione e l'assemblaggio di due blocchi differenti.

Perni e bulloni sono degli elementi fondamentali per la meccanica ma si bloccano facilmente. Questo avviene a causa della pioggia, dell'umidità e della ruggine.

Ma potrebbero esserci cause differenti. La necessità però è sempre la stessa: capire come svitare un bullone bloccato per evitare che si spani e si rovini. Da dove iniziare?

Scegli la chiave di manovra giusta

Il primo consiglio per svitare un bullone bloccato che non vuole girare a causa di ossidazione e usura: devi usare una chiave di manovra adeguata. Quindi deve essere della misura giusta (evita soluzioni non perfettamente aderenti, quindi troppo grandi), composta con materiale di qualità, con un numero di punti per il contatto superiore.

chiave

Questo permette di dare maggior forza al profilo del bullone evitando possibili teste spanate del dado. Ovviamente conviene acquistare dei modelli in grado di offrire una leva superiore in modo da ridurre lo sforzo per svitare un bullone rovinato e bloccato. Qualche idea utile per la tua cassetta degli attrezzi, ecco le chiavi migliori:

Se necessario usa chiavi speciali

Qual è la chiave migliore in questi casi? Una buona soluzione a stella può aiutare, così come le chiavi a cricchetto e bussola possono dare anche qualche sicurezza in più.

Però se il bullone è difficile da svitare puoi usare chiavi a tubo con un manico particolarmente lungo per aumentare la leva. Oppure, se lo spazio non c'è, puoi usare le chiavi di manovra piegate che permettono di esprimere una forza superiore.

Lubrifica la filettatura prima di agire

Questo è uno dei punti chiari per ottenere buoni risultati quando si vuole svitare un bullone che non ne vuole sapere di seguire la filettatura nel movimento antiorario.

Prima di agire con maggior forza, prova a spruzzare un po' di liquido sbloccante nel punto in cui si incontrano il dado e il perno. Lascia agire qualche minuto il lubrificante.

: non c'è bisogno di spruzzare mezza bomboletta, bastano poche erogazioni ma devi far scendere il liquido nel metallo. Quali sono i prodotti migliori in questo caso? Di sicuro puoi usare lo storico WD-40, il classico Svitol e il sempre utile Sbloccante Laser.

In ogni caso assicurati che la bomboletta sia dotata di tubicino - di solito sottile e lungo - per raggiungere i punti più angusti con semplicità senza rinunciare alla precisione.

In alcuni casi si può tentare di togliere prima la ruggine dal bullone con una spazzola di ferro o, se il lubrificante non funziona, è possibile versare della Coca Cola sulla filettatura: il suo potere acido ed erosivo può aiutare.

Metodi estremi per togliere un dado bloccato

Il dado ha deciso di non svitarsi perché magari, nel frattempo, si è rovinato. Come togliere una dado bloccato e spanato con tutti gli angoli smussati? Soluzione estrema: si taglia il bullone con una sega per il metallo, magari con un seghetto a mano.

seghetto

Hai raggiunto l'obiettivo, il perno adesso è libero dal blocco. Il dado sarà inutilizzabile ma hai liberato il perno. Stessa cosa si può fare creando una tacca su un lato e usando martello e scalpello per far girare il bullone. 

 

Articolo Precedente Togliere la ruggine dal metallo, come risolvere questo problema?
Articolo Successivo Come pulire il cordone di una saldatura